lunedì 13 febbraio 2012

Una bookblogger su Radio 19

Ore 13.30. Sono a casa bel bella, intenta a lavare i piatti.
Driin! La suoneria truzza del mio cellulare prende a rumoreggiare.
"Pronto?"
"Ciao Marta, sono Anna Li Vigni di Radio 19! Ti posso chiamare alle 14.30 per un'intervista in diretta? Questione di tre minuti! Dammi subito una risposta così ti metto in scaletta!"
(voce di Marta): "Certo, va benissimo!"
(pensieri di Marta): "Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaargh!"

Ore 14 circa. Parte il round di sms e twittate implorando parenti, colleghi e amici di sintonizzarsi con ogni mezzo. In contemporanea parte anche il training autogeno per mettere a tacere la mia erre e dire cose intelligenti. Del tipo: il titolo esatto del libro, il giorno esatto della presentazione, come mi chiamo.

Ore 14.30. Genova, piazza Leonardo da Vinci. Angolino protetto dal rumore di macchina e autobus (sapete com'è, starò anche nei quartieri alti ma a casa mia la Vodafone prende tanto quanto in piena foresta amazzonica).
Driin! Suoneria truzza di cui sopra. Ogni certezza crolla.
Quali sono le mie prove tecniche di sogni? Lavorare intorno ai libri e agli ebook (e da brava furba mi dimentico di citare Quintadicopertina, che pure stamattina mi sono ascoltata tutta l'intervista di Fabrizio Venerandi a Radio3... cattiva Marta, cattiva!).
Qual è il mio sogno realizzato? Aver scritto un libro che parla di libri ed ebook (qui mi è andata bene, il titolo del libro lo ha detto la tizia e non mi sono sbagliata nel citare il numero esatto dei bookbloggers: undici).
Data e luogo della presentazione genovese? Venerdì 2 marzo, Berio Café (oops, che spoilerata pazzesca, ma non ditelo a nessuno!).
Qual è l'ultimo libro di carta che ho letto? Panico. Blackout. Tabula rasa. Foglio bianco. Blocco del lettore, dello scrittore, del blogger e dell'umanità intera. Come se i recenti castelli mentali dietro alla scoperta della mia vocazione MrGwyniana non fossero mai esistiti. Mi salvo in corner con l'ebook di Dieci donne, che non mi è neppure piaciuto in modo esagerato.
Concludo con la massima secondo cui ebook e cartaceo possono convivere e tanti saluti.

Come prima esperienza in diretta poteva andarmi peggio. Poteva piovere.

Ah, niente podcast sorry. Sul sito mettono solo quelli di notiziario e traffico. Se però bramate dalla curiosità di sapere com'era la situazione della A7 oggi pomeriggio vado a dare un'occhiata e vi faccio sapere :-)

ps. grazie, grazie e ancora grazie ad Anna Li Vigni e a Radio 19 per la bella opportunità!

5 commenti:

noemi ha detto...

yeah! bravissima Marta!!!

Marta Traverso ha detto...

Grazie!! E bravissima tu!! :) :)

Anonimo ha detto...

oh yeah!

eFFe

Ksenja Laginja ha detto...

Grande Marta!!! Apprezzata vieppiù la blogger cronaca :)..e mitica Anna Li Vigni!

Marta Traverso ha detto...

Ora che eFFe ha commentato il mio blog posso pure morire in pace :-)

Grazie a tutti!!