martedì 23 agosto 2011

Pasta cacio e pepe

Ingredienti
100 gr pasta lunga (spaghetti)
pecorino grattugiato
pepe nero

Preparazione
Mettere a bollire una pentola d'acqua salata. Quando bolle gettare la pasta.

Nel frattempo mettere su una padella antiaderente alcuni cucchiai di pecorino grattugiato. Dopo 3-4 minuti di cottura della pasta, versare alcuni cucchiai dell'acqua di cottura nella padella e mescolare fino a ottenere un impasto omogeneo.

Quando la pasta è al dente, raccoglierla con una spatola e versarla nella padella (non gettare via l'acqua di cottura, potrebbe servire). Accendere il fuoco e rimescolare finché il composto liquido acqua+pecorino non si trasforma in una cremina densa. Se necessario aggiungere altra acqua di cottura.

Quando il condimento è terminato, spolverizzare con pepe a piacere e servire.

3 commenti:

Francescast.84 ha detto...

o dio, dev'essere stra-buona :P

Marta Traverso ha detto...

Più che strabuona.. non per niente l'ho assaggiata per la prima volta in Toscana! ;)

Sig.na Silvietta ha detto...

Io l'adoro la pasta cacio e pepe!!!!
La più buona l'ho sempre mangiata a Roma , quando provo a farla a casa spesso , per ottenere la "cremina densa" metto troppo pecorino e mi viene un pò troppo saporita... però è sempre un bel jolly per "una cena al volo in cui si vuol fare bella figura in poco tempo!"

Dimenticavo , complimenti per il blog, son rimbalzata qui per caso leggendo la tua intervista a Fabrizio Castelli ( che mi ha aiutato alcune volte quando facevo sciocchezze nel mio blog "amatoriale" ) e trovo il tuo blog davvero curato e interessante! Bravaaaa!!!