martedì 21 settembre 2010

And now...

...sono tutti cazzacci miei. Amari, naturalmente. Dopo una triennale conseguita con la testa troppo china sui libri e troppo poco nel mondo vero, una specialistica iniziata controvoglia e interrotta praticamente subito, ci sono ripiombata.

Ieri mattina mi sono iscritta all'università. Di nuovo. E questa volta non voglio farmi fermare neanche dalle cannonate. A costo di metterci dieci anni, voglio finirla.

Ho il mio tesserino nuovo, con tanto di frangetta pseudo-emo in foto, il mio libretto (finora) immacolato, e un po' di sana ansia al pensiero di rimettermi sui libri dopo tanto tempo.

Sono cambiate tante cose dall'ultima volta. Sono cambiata io, sono cambiati i miei obiettivi. Ho qualche idea in più su cosa voglio e non voglio fare. Ho i blog che mi riempiono la vita. E tutto il resto sarà solo in aggiunta.

4 commenti:

Erika ha detto...

Brava, da buona Mazziniana ti faccio i miei complimenti per come scrivi. E perché metti l'accento acuto quando scrivi "sé stessi"!!! :))) Un saluto!

Occhi di Notte ha detto...

Innanzi tutto complimenti per quanto sei riuscita a raggiungere e per il coraggio nel voler terminare l'università. Io mi iscriverò a dicembre. E ci daremo conforto a vicenda. :-)

Marta Traverso ha detto...

Grazie a entrambe!

Speriamo bene :-)

gianbarly ha detto...

Il coraggio di mettersi in gioco è quello che ci fa dire che siamo vivi! Poi ... sono cazzi nostri.
Comunque avrai il nostro sostegno.