mercoledì 14 marzo 2012

Cosa fare ad Albaro quando Internet non funziona

Non trovate anche voi ridicolmente malefico che una bookblogger si trasferisca in un quartiere in di Genova per poi ritrovarsi incastrata in mezzo a tre palazzi che fanno da scudo ai ripetitori del signor Vodafone?

Io sì. Però la prendo con filosofia :-)



(infografica gentilmente rubata a @Censored).

2 commenti:

Andrea Camillo ha detto...

Direi che la posizione fetale è l'unica.

Marta Traverso ha detto...

Direi anche io :-)