lunedì 23 agosto 2010

Tornata alla vita

Per me l'anno comincia a settembre. E' sempre stato così, da quando sulle idio-riviste per ragazzine ti davano i consigli su come essere impeccabile il primo giorno di scuola, e usarlo come punto di partenza per riazzerarsi e ripartire.

Ieri sono tornata dalle vacanze con un velo di tristezza (anche se ho ancora una super-settimana settembrina & romagnola che mi aspetta!), ma anche con tanta grinta per tutto ciò che vivrò.

Si prospettano mesi interessanti, dove intendo stare al pc solo per le cose essenziali, leggere e scrivere di più, guardare i telefilm che mi sono negata negli anni (sarò l'unica persona al mondo a non aver mai visto una puntata di CSI.....).

Si prospettano scelte, il ritorno all'università, cambiamenti sul lavoro, nuove proposte da valutare... tutto è possibile... un po' mi spaventa ma al tempo stesso l'adernalina è a mille!

4 commenti:

Occhi di Notte ha detto...

Io sono la seconda, allora... non so nemmeno che cosa sia CSI...
Torni all'università? Che facoltà hai scelto? Un abbraccio!

Marta Traverso ha detto...

La specialistica in Giornalismo Culturale ed Editoria, non sarà il massimo ma almeno completo una volta per tutte l'università!

Occhi di Notte ha detto...

Io ho scelto Storia invece. Non ho la benchè minima fiducia nell'università come formazione lavorativa... :-(

Marta Traverso ha detto...

Nemmeno io veramente :-) soprattutto in campo umanistico, da quello che ho potuto sperimentare il titolo di studio vale meno di zero!